Gli interni di questa Hummer H2 non erano in condizioni disperate, ma l'intervento di recupero operato su questa imponente vettura americana merita comunque di essere seguito con attenzione perché presenta alcune peculiarità. La prima è che le connessioni elettriche dei sedili non hanno connettori che consentano di rimuovere gli stessi, quindi i tecnici per poter procedere al restauro della pelle hanno dovuto smontare schienali e sedute lasciando le strutture dei sedili nell'auto. La seconda peculiarità è che il proprietario dell'auto non ha chiesto soltanto il restauro delle plastiche, ma anche il cambio di colore di alcuni particolari. Buona visione